amministrazione trasparente

albo on line

PRIVACY - GDPR

 

- Come ci si sente ad essere un moscerino?
- Ci si sente insignificanti. La gente ti schiaccia come se tu fossi un granello di polvere. Ti trattano come se la tua vita non valesse nulla, come essere uno scarto della natura.
- Lei dice di non essere inutile e ,come moscerino ,quale sente sia il suo contributo in questo mondo?
- Beh, tanto per cominciare la nostra specie è il principale pasto di moltissime specie di animali che, senza di noi, non vivrebbero. .La gente ci classifica come inutili, quindi crede di avere il diritto di eliminarci ,eppure gli esseri umani che utilità hanno?
- Mi dica quale è il suo desiderio?
- Vede, passo tutto il giorno a tentare di sopravvivere agli esseri umani, ai predatori e a tutti i pericoli che si possono insidiare nel mondo; possiamo dire quindi che il mio vero desiderio è sopravvivere. Però mi sarebbe piaciuto vedere  il mare infinito.
- I moscerini hanno un ciclo di vita breve, non è triste?
- La mia vita è breve ma racchiude tutto il necessario, anzi ogni giorno può essere l'ultimo e quindi apprezzo sempre più il domani: una vita breve viene vissuta più intensamente.

GIADA NARDINI
Classe II C
a.s. 2014\15

Sede via del Mezzetta, 15

tel. 055666383 - 055677142
fax 055670597

 

e-mail: firh01000p@istruzione.it
            firh01000p@pec.istruzione.it

   
Succ. Gramsci via del Mezzetta, 15

tel. 055609956 - 055610229
fax 055606815

  codice fiscale: 80032250484    
Succ. Nicolodi via Nicolodi, 2 tel. 0555002185 
fax 0555059422
  codice meccanografico: FIRH01000P    
Succ. La Fantina Erta Canina, 23 tel e fax 0552466474      

webmaster: Stefano Da Rè